PASSAGGIO AL PADRE DI BENEDETTO XVI – MESSAGGIO DI KIKO

Madrid 31 Dicembre 2022
Memoria di San Silvestro, Papa

Cari fratelli,

Abbiamo appena ricevuto la notizia del Passaggio da questa terra al Padre, del Papa emerito Benedetto XVI.

Vi ricordo che da quando era Professore e poi Prefetto della Congregazione della Fede, e da Papa, abbiamo sempre avuto particolare gratitudine e affetto per Lui, che, dopo Papa San Paolo VI e Papa San Giovanni Paolo II, ha sostenuto e difeso il Cammino Neocatecumenale.

Dagli anni 70, come Professore Ordinario della Università di Regensburg, dopo aver conosciuto il Cammino Neocatecumenale dalla testimonianza di due suoi studenti, Stefano Gennarini, dottore in fisica, e Toni Spandri, dottore in giurisprudenza, e un incontro personale con me assieme a Carmen nella sua casa di Pentling (Baviera) nel 1973, scrisse una lettera a tre parroci di Monaco di Baviera il 22 giugno 1974, proponendo loro di aprire il Cammino nella loro Parrocchia, dicendo:

“Sono convinto, dopo tanti colloqui, (con i due discepoli e Kiko e Carmen) che qui si tratti di una autentica speranza di rinnovamento che, proveniente dallo spirito della Bibbia e dei Padri, è ben radicato nella Chiesa concreta, si lega al parroco, ma contemporaneamente apre nuovi cammini di vita nella fede. Da quanto sento, anche il Papa, (Paolo VI) nel frattempo, sulla base del materiale che gli è stato presentato, si è espresso su tutta questa realtà in modo straordinariamente positivo. Sarebbe quindi mio forte desiderio, che tale esperienza potesse prendere piede anche in Germania”.

Da Cardinale, Prefetto della Congregazione della Fede, per volere di Papa Giovanni Paolo II, ha avviato il processo di esame per l’approvazione delle Catechesi e degli Statuti, che, divenuto Papa Benedetto XVI, approvò definitivamente: lo Statuto del Cammino Neocatecumenale con Decreto del 11 maggio 2008, e il Direttorio Catechetico con Decreto del 10 Dicembre 2010.

Sarebbero tanti gli avvenimenti da ricordare, del suo appoggio costante e del suo affetto per me e per Carmen e per il Cammino Neocatecumenale, soprattutto in Germania.

Per questo, in comunione con Papa Francesco e tutta la Chiesa, raccomandiamo a tutte le Comunità Neocatecumenali, di pregare il Signore che accolga la sua anima, perdoni i suoi peccati e possa partecipare ora della sua Gloria in Cielo.

Con gratitudine al Signore per i tanti doni che ci ha fatto prima e durante e dopo il suo Pontificato.

Pregate per me, e Buon Anno nuovo 2023


Benedicto XVI con las familias en misión durante la audiencia a los hermanos del Camino

Article précédent